Luchè spara ai ladri in fuga ma era il cugino

Attimi di paura per le strade di Napoli.

Luchè, dopo essere stato derubato dei suoi bling bling da alcuni rapinatori in motorino ha estratto una pistola per provare a fermarli, tra gli sguardi terrorizzati della folla.

Una questione di famiglia

Poco più tardi il rapper napoletano si è accorto che lo scippatore altri non era che suo cugino che aveva appena attaccato a lavorare.

Un gesto imprudente da parte di Luca.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline